NEW FASHION… Piedi gonfi: un problema molto comune

Vi capita spesso di tornare a casa la sera con i piedi gonfi come palloncini e doloranti?

I piedi gonfi sono un problema che accomuna molte di noi, specialmente nelle stagioni calde. A chi non è mai capitato di ritrovarsi la sera con i piedi gonfi senza sapere cosa fare per riportarli alla normalità?

Spesso i piedi gonfi sono sinonimo di ritenzione idrica, cattiva circolazione, oppure posture sbagliate. A volte, invece, la colpa è solo di un paio di scarpe poco confortevoli.

Vi svelo i migliori rimedi da adottare:

Photograph credit Pinterest by Siendo Saludable

Il rimedio più classico è un bel pediluvio, preparate una bacinella con dentro dell’acqua calda, ma non bollente: attorno ai 37 gradi sarebbe l’ideale (è la temperatura del nostro corpo). Metteteci dentro una manciata di sale grosso, utile a drenare i liquidi in eccesso, e qualche goccia di olio essenziale di lavanda, perfetto per rilassare la cute.
Immergete i piedi e teneteli in ammollo per una decina di minuti. Concludete poi con un getto di acqua fredda, per riattivare la circolazione.

Anche un bel massaggio può essere utile. Se fa molto caldo, l’ideale sarebbe utilizzare un gel rinfrescante che avrete accuratamente conservato in frigo. Sono consigliati quelli al mentolo o all’eucalipto per il loro potere rigenerante, oppure al melograno o alla vite rossa per il loro effetto sulla circolazione.

Almeno una volta alla settimana, poi, applicate un esfoliante o un gommage sulle zone più ispessite come i talloni o sotto le dita. E non dimenticate, infine, di completare il massaggio con una bella crema idratante. Vanno bene, nel caso, anche degli oli essenziali emollienti.

Per prolungare nel tempo il sollievo ai piedi, esegui qualche piccolo esercizio per i piedi.
Un trucco è quello di poggiare la pianta del piede su una pallina da tennis e muoverla lungo tutto il piede, avanti e indietro, fino advert arrivare alle dita e ai talloni.
Se eseguito costantemente, questo esercizio potenzierà i muscoli del piede che contribuiranno advert alleviare il senso di stanchezza.
Termina con lo stretching: piega il piede a 90° cercando di stirare al massimo il muscolo del polpaccio.

Inoltre anche con l’alimentazione e l’attività fisica, si può fare molto per migliorare il benessere dei piedi:
-è consigliato bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno e assumere alimenti che garantiscano il transito dei liquidi nell’organismo, come vitamine e oligominerali;
-cercate di mantenere un corretto peso forma;
-camminate ma senza strafare: meglio abituarsi giorno per giorno a tollerare distanze più o meno lunghe anziché camminare per 2 ore solo una volta alla settimana;
-indossate scarpe comode e, in caso di tacchi, portarsi sempre un paio di ballerine pieghevoli di ricambio per far riposare i piedi non appena possibile .

, , , , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *